MASTER 4A CATEGORIA

Nella splendida e funzionale struttura coperta di Domegge, completata per l’occasione con gli spogliatoi appena ultimati e ornati a festa, dal 6 all’8 novembre si è disputata la finale del Master di 4a Maschile del Gran Prix delle Dolomiti.
Troppo elevato il divario attuale fra Tommaso Mainardi ed il resto dei finalisti del Gran Prix delle Dolomiti. L’atleta cadorino si è imposto senza problemi su tutti gli avversari palesando un predominio a tratti imbarazzante, forte di un potentissimo servizio ed un dritto spesso vincente. Ha inoltre impressionato la sicurezza con cui ha disposto degli avversari, macinando colpi vincenti senza alcuna pausa.
Da menzionare la solidità mentale di Cristian De Moliner capace di domare dopo una bellissima battaglia il feltrino Francesco Fiabane, autore di una prova generosa ma sfortunata nei quarti e dotato di un turbo rovescio che ha deliziato il pubblico presente.
E’ mancato il contributo di Marco Longi apparso fuori forma e lontano dagli standard di alcuni mesi fa.
Infine da sottolineare la prestazione di Alessio Bortolini, l’unico con classifica NC, che, pur con poco allenamento tennistico, si è impegnato nel torneo con grande entusiasmo.
Buona l’organizzazione del T.C. Tiziano con la presenza in qualità di direttore di gara di Eddy Ortese e molto sentita la premiazione finale con l’onnipresente Fabrizio Montenero, insostituibile motore del Gran Prix delle Dolomiti.

QUARTI DI FINALE
T. Mainardi b G. Faoro 6/1 6/3
A. D’Ambros b Alv. Bortolini 6/2 6/3
C. De Moliner b F. Fiabane 6/3 2/6 7/5
Ale. Bortolini b M. Longi 6/3 6/1

SEMIFINALI
T. Mainardi b A. D’Ambros 6/0 6/1
C. De Moliner b Ale. Bortolini 6/3 6/1

FINALE
T. Mainardi b C. De Moliner 6/0 6/2

Notizie 2009

BILANCI 2009

Si è concluso il 20 dicembre il primo bimestre invernale della Scuola Tennis del T.C. TIZIANO agli ordini del maestro Andrea Hofer.
E’ tempo dunque di primi bilanci che volentieri condividiamo:
– i numeri sono stati assolutamente confortevoli: i primi due mesi di corso hanno visto la presenza di circa 35 giovani atleti con una larga partecipazione di bambini fra i 7 e gli 8 anni, per tre ore al giorno dal lunedì al venerdì, con gruppi assolutamente omogenei per età e livello di gioco;
– la maggior parte dei bambini iscritti ha frequentato i corsi con grande assiduità per due volte alla settimana, consentendo in tal modo una corretta programmazione del lavoro di formazione tecnica e psico-motoria;
– la funzionale e confortevole struttura coperta di Domegge, in concessione pluriennale al T.C. Tiziano, ha reso il lavoro molto gradevole senza intoppi organizzativi di alcun genere;
– la partecipazione è stata particolarmente variegata sotto il profilo geografico con bambini provenienti da tutto il Cadore, a conferma dello spirito di reale apertura culturale con cui si muove da anni il sodalizio sportivo cadorino.
Ci preme evidenziare che per la prima volta una giovanissima atleta cadorina, Anna Ortese di 10 anni di Pieve di Cadore, è stata selezionata per la Coppa delle Province: una manifestazione a squadre regionale a cui prendono parte bambini e bambine del 1999 e 2000 provenienti da tuttto il territorio di Belluno.
Dunque grande soddisfazione per i dirigenti del circolo tennistico e le famiglie dei giovani atleti con appuntamento per il gran finale di domenica 3 gennaio a Domegge per la “FESTA DEL TENNIS GIOVANILE”, l’occasione per lo scambio degli auguri di inizio anno e per premiare con bellissimi doni tutti i bambini partecipanti ai corsi invernali.

RISULTATO STORICO: PROMOSSI IN D2!

Grande impresa del T.C. Tiziano: è la prima squadra bellunese a raggiungere la finale del campionato più lungo ed impegnativo nella nostra regione (ben 185 squadre al via nello scorso mese di maggio), sconfitta solo in finale con onore dai veronesi dell’ AT Isola Rizzo che schierava in squadra l’ex giocatore di Coppa Davis Massimo Bertolini.
Si tratta di un risultato veramente prestigioso per un circolo piccolo come il nostro, ma frutto di organizzazionespirito di gruppo capacità programmatica.
Questi gli artefici dell’impresa: TOMMASO MAINARDIANDREA ROSSIRINO RAFFA,ANDREA HOFERCLAUDIO CORTE COI ed EDMONDO ORTESE (capitano). Da sottolineare inoltre la collaborazione del Presidente e Giudice Arbitro Italo Fedonsempre vicino alla squadra.
Il prossimo anno si riparte dalla D2 sempre più ambiziosi…..

GIRONE DI ELIMINAZIONE
24/05 a Sedico T.C. TIZIANO batte T.C. SEDICO 3 a 1
31/05 a Domegge di Cadore T.C. TIZIANO batte T.C. NORCEN 4 a 0
07/06 a Pieve di Soligo T.C. TIZIANO batte T.C. PIEVE DI SOLIGO 4 a 0
21/06 a Pieve di Cadore T.C. TIZIANO batte POLISPORTIVA ITALIA SPORT 3 a 1

PLAY OFF A ELIMINAZIONE DIRETTA
20/09 a Pieve di Cadore T.C. TIZIANO batte OPEN PARK TENNIS VILLORBA 4 a0
27/09 a Lonigo ( VI ) T.C. TIZIANO batte T.C. LONIGO 3 a 1
04/10 a Pieve di Cadore T.C. TIZIANO batte SOCIETA’ CANOTTIERI PADOVA 3 a 2
11/10 a Galliera Veneta ( PD ) T.C. TIZIANO batte T.C. VILLA IMPERIALE 3 a 1

SEMIFINALE
18/10 a Domegge di cadore T.C. TIZIANO batte NEW TENNIS LA ROTONDA 3 a 0

FINALE
25/10 a isola Rizza (VR) AT ISOLA RIZZA batte T.C. TIZIANO 3 a 1

6° EDIZIONE TORNEO DI TENNIS 4A CATEGORIA MASCHILE SAFILO CUP

Si è svolta dal 29 agosto al 6 settembre a Pieve di Cadore, presso i campi del Tennis Club Tiziano, la 6.a edizione del torneo nazionale maschile di tennis Safilo Cup, destinata a giocatori di 4a categoria.
La manifestazione cadorina ha costituito l’ultima tappa degli 8 tornei inseriti nel Circuito Bellunese denominato “Grand Prix delle Dolomiti“, contraddistinta dalla presenza di 43 atleti provenienti da tutta la Provincia di Belluno, più alcuni validissimi elementi da Firenze, Ferrara e da Treviso: si è trattato della edizione più importante sotto il profilo tecnico grazie alle performance di ben sette atleti di classifica 4.1, con il risultato di rendere l’esito finale quanto mai incerto ed avvincente.
Il Torneo è stato caratterizzato da una grande sportività e correttezza dei presenti, in un clima di amicizia e allegria: le ottime condizioni climatiche con caldo e la quasi assenza di pioggia hanno fatto il resto, rendendo lo spettacolo particolarmente gradito anche ai numerosi appassionati locali.
La vittoria è andata all’esperto Tommaso Mainardi, fortissimo atleta di Lorenzago tesserato da quest’anno con il T.C. Tiziano, apparso sempre concentrato nelle varie fasi del torneo e dotato di un ottimo servizio ed un gran dritto in accelerazione spesso letale, alla 4a vittoria stagionale dopo quelle registrate a Sedico, Polpet e Cortina, impostosi in una finale a senso unico con il punteggio di 6-3 6-3 sul giovane e talentuoso bellunese Marco Longi, diciannovenne in forte ascesa, tesserato con il C.T. Belluno, in possesso di eccezionali doti di corsa e di un repertorio tecnico/tattico di prim’ordine, oltre che di uno stile comportamentale che ne fanno un vero esempio per tutti gli atleti della Provincia.
Il sodalizio sportivo Cadorino ha fatto bella mostra del modernissimo impianto coperto di Domegge di Cadore denominato “PalaFedon”, dove si son disputate le partite dei quarti di finale a causa della pioggia: la competenza e gentilezza del Comitato Organizzatore del torneo, guidato dal Giudice Arbitro Italo Fedoninsieme ad Andrea Hofer ha fatto il resto, garantendo un servizio di prim’ordine estremamente apprezzato dagli atleti presenti.
Il Grand Prix delle Dolomiti è stato in definitiva un grande successo, sia in termini di numeri che di qualità di gioco ed attenzione da parte delle Istituzioni e dei media locali. Da questo risultato nasce la la forza e l’entusiasmo per perseverare lungo questo percorso virtuoso, disponendo per il futuro di importanti novità finalizzate a rendere il Circuito Provinciale ancora più spettacolare.

TABELLONE QUALIFICAZIONE – TABELLONE INTERMEDIO – TABELLONE FINALE

3° EDIZIONE TORNEO DI TENNIS 4A CATEGORIA FEMMINILE

Un bellissimo torneo, quello di 4a Categoria Femminile giunto alla terza edizione, giocato a luglio con una finale a senso unico. La veterana Laura Rossi, maestra di Ponte nelle Alpi e vincitrice del master 2008, grande favorita anche per quest’anno, si é imposta per 6/0 6/0 sulla giovane Francesca Zanusso di Oderzo ma tesserata con il T.C. Vacil, rivelatasi, al ritorno alle gare dopo un lungo infortunio, troppo timorosa e psicologicamente bloccata.
La Rossi in semifinale aveva agevolmente battuto Valentina Pino (T.C. Trieste 4.3) per 6/2 6/1 mentre la Zanusso aveva regolato con qualche sofferenza (7/5 6/2) la giovanissima Gioia Guiotto (T.C. La Barchessa 4.5), vera sorpresa del torneo con i suoi dodici anni ed una grinta da campionessa affermata.
Il torneo è stato molto apprezzato dagli spettatori e dalle atlete grazie al livello espresso e anche alle splendide giornate di sole.
Al termine delle premiazioni il Circolo ha offerto un rinfresco con la gradita presenza del Consigliere Comunale Pierluigi Bianchi, delegato allo sport del Comune di Pieve di Cadore, insieme a Fabrizio Montenero, delegato provinciale Fit e presidente del Comitato Provinciale dei Circoli della Provincia di Belluno.

TABELLONE QUALIFICAZIONE – TABELLONE FINALE

OTTIMI RISULTATI DALLA SQUADRA D3 MASCHILE

La compagine di D3 maschile composta dai 4.1 Tommaso Mainardi Andrea Rossi, dal 4.3 Rino Raffa, dai 4.4 Edmondo Ortese Marco Masini oltre ai 4.5 Italo FedonAndrea Hofer Claudio Corte si è classificata prima a punteggio pieno, con 4 vittorie su 4 partite giocata, nel girone di qualificazione.
L’appuntamento è ora per il 20 Settembre, a Pieve, per affrontare il Park Tennis Villorba per tentare la scalata alla D2. In bocca al lupo!

COMPLETATO IL LAVORO DI RESTYLING DEGLI IMPIANTI DI PIEVE

Per la stagione sportiva estiva gli impianti di Pieve si mostrano a giocatori soci e villeggianti con un a importante opera di restyling. L’ambizioso programma di restyling del TENNIS CLUB TIZIANO, iniziato fin dalla primavera del 2008 con l’apertura del nuovo locale destinato alla segreteria amministrativa, ha visto nel maggio di quest’anno un fondamentale intervento di rifacimento integrale della superficie dei campi. L’opera è stata poi completata con la tinteggiatura delle pareti esterne, la dotazione di ampie e variopinte fioriere e l’istallazione di un ampio pannello con il logo del Circolo. A luglio si è infine proceduto con l’inserimento nel terreno lungo la recinzione di speciali lamiere zincate a difesa dall’insidia dell’acqua.

TORNELO SOCIALE DEL T.C. MARMAROLE A CALALZO

Dopo qualche anno, finalmente anche i campi di Calalzo hanno ospitato un torneo sociale svoltosi nel mese di luglio con la presenza di circa 40 soci.
Meritato vincitore il sempreverde Massimo Marinello impostosi su Edmondo Ortese con il punteggio di 6/2 6/2 in una finale molto combattuta.

FESTA DEL TENNIS PER I TENNISTI JUNIOR A PONTE NELLE ALPI

In una calda domenica, lo scorso Aprile, si è svolta a Ponte nelle Alpi presso la tensostruttura del C.T. Polpet la consueta Festa del Tennis con circa 60 bambini patrecipanti ai programmi di formazione ed addestramento nella provincia di Belluno . Invitata speciale la nostra piccola atleta under 10 Anna Ortese che si è ben distinta nella sua categoria.

IL PRIMO MATCH UFFICIALE NEL NUOVO IMPIANTO AL COPERTO!

Gli impianti al coperto di Domegge hanno ospitato il primo match ufficiale: a marzo si è svolto infatti un incontro relativo al Campionato a Squadre Invernale Veterani.
Sono scesi in campo Italo Fedon e Romeo Zandonella, per la squadra del T.C. Tiziano, per sfidare i pari categoria del Couvertennis Verona.

Notizie 2008

DAL PROSSIMO 2 GENNAIO IN FUNZIONE L’IMPIANTO COPERTO DI DOMEGGE

A partire dal 2 gennaio del nuovo anno sarà finalmente aperta al pubblico la nuova struttura tensostatica coperta di Domegge di Cadore concessa in gestione per 4 anni al TENNIS CLUB TIZIANO. Pur in lieve ritardo rispetto ai tempi previsti, l’Amministrazione Comunale di Domegge – coadiuvata dall’Ing. Massimo Sposato in qualità di Direttore dei lavori – é finalmente riuscita nell’intento di consegnare la nuova struttura sportiva che, sebbene caratterizzata da una profilo polifunzionale, sarà destinata prevalentemente alle discipline del Tennis e del Calcio a 5. La nuova struttura appare estremamente gradevole e funzionale: dotata di una pavimentazione bicolore (colori arancione e rosso) in set point (una sorta di moquette particolarmente costosa e confortevole), di una serie di eleganti arcate in legno lamellare che sorreggono un robusto telone color bianco/verde e di un modernissimo sistema di riscaldamento in grado di garantire in pochi minuti il raggiungimento della corretta temperatura per i giocatori, anche nel pieno di un rigido inverno. La struttura sarà completata in primavera con la realizzazione degli spogliatoi e la relativa inaugurazione ufficiale ma già da ora consentirà agli sportivi locali il completo svolgimento delle attività amatoriali ed agonistiche, integrata temporaneamente dai confortevoli spogliatoi del confinante Palazzetto dello Sport. Da gennaio sarà dunque possibile per il T.C. TIZIANO dare finalmente avvio alla Scuola Tennis invernale per bambini e ragazzi e garantire i necessari spazi per gli agonisti ed i semplici appassionati e realizzare così l’obiettivo inseguito da anni: dare continuità all’attività tennistica in Cadore per tutto l’arco dell’anno adeguandosi agli standard degli altri Circoli della provincia. Parallelamente vi sarà un adeguato spazio per gli appassionati di calcio a 5. Per la prenotazione del campo è possibile contattare telefonicamente in orario pasti e serale il gestore e maestro incaricato, sig. Andrea Hofer, al numero 346.2348606.

 

FESTA DEL TENNIS BELLUNESE 2008

L’annuale Festa del Tennis dedicata a tutti i giovani soci dei tennis club della provincia si è svolta nel capoluogo presso il locale CT Belluno il 14 Dicembre 2008. Anche il Tennis Club Tiziano era presente ed ha contribuito alla buona riuscita della manifestazione tornando in Cadore con la soddisfazione di aver portato una sua atleta – Anna Ortese – in finale nella categoria Under 10.

 

NUOVO IMPIANTO COPERTO: LA CONVENZIONE CON IL COMUNE DI DOMEGGE E’ STATA SIGLATA

E’ stata sottoscritta tra il Comune di Domegge di Cadore e l’ A.S.D. TENNIS CLUB TIZIANO l’attesa convenzione per la gestione della nuova struttura coperta in località GEI, adibita al gioco del tennis e del calcio a 5.
L’accordo prevede che il Sodalizio Tennistico Cadorino abbia in affidamento, per la durata complessiva di 4 anni, il nuovo impianto con la possibilità di svolgere corsi di tennis per bambini ed adulti, allenamenti per agonisti e principianti, calcio a 5 a favore di squadre agonistiche e semplici appassionati, altre discipline sportive compatibili con la pavimentazione.
La struttura sarà dunque polivalente e a disposizione di tutti: soci e non del T.C. TIZIANO e servirà idealmente tutta l’ utenza tennistica del Comprensorio Cadorino, dalla Val Boite al Comelico, con la creazione di un riferimento invernale per tutti gli appassionati in concomitanza con la palestra di Pelos di Cadore.
Il sodalizio presieduto da Italo Fedon vede così realizzarsi il sogno rincorso da tanti anni: l’opportunità di dare continuità per tutta la stagione al movimento tennistico cadorino programmando l’attività in modo finalmente corretto e con una struttura regolamentare e all’avanguardia.
La pavimentazione sarà posata nei prossimi giorni e sarà costituita da una speciale moquette denominata green set: l’allacciamento della luce e del metano e l’esecuzione del secondo stralcio di lavori con la realizzazione degli spogliatoi porteranno a conclusione il completamento.

Secondo legittime previsioni la palestra dovrebbe essere pronta per la prima settimana di Novembre.
Da sottolineare che la struttura è stata realizzata con il rilevante contributo finanziario della Fedon Astucci, insieme alla compartecipazione di altre importanti aziende locali quali la Gatto Astucci e la Marcolin oltre all’intervento dell’Amministrazione di Domegge e della Regione Veneto.
La direzione dei lavori è stata a cura dell’ ing. Massimo Sposato

 

AD ALESSANDRO BALZAN LA 5a EDIZIONE DEL TORNEO SAFILO DI 4A CATEGORIA

Si è svolta dal 31 Agosto al 06 settembre a Pieve di Cadore presso i campi del Tennis Club Tiziano la 5a edizione del torneo nazionale maschile di tennis denominato Safilo Cup, destinata a giocatori di 4a categoria.
La manifestazione che – costituiva l’ultima tappa del Circuito di Tornei Bellunesi denominato “Grand prix delle Dolomiti ” – è stata contraddistinta dalla presenza di40 atleti provenienti da tutta la Provincia di Belluno, più alcuni validissimi elementi da Chioggia e Vittorio Veneto: si è trattato di una edizione meno numerosa rispetto alle precedenti ma non certo meno vissuta ed apprezzata da parte dei numerosi appassionati.
Il Torneo ha registrato un buon livello tecnico ed il solito clima di amicizia e allegria: le ottime condizioni climatiche con caldo ed assenza di pioggia hanno fatto il resto, rendendo il torneo particolarmente gradito anche ai numerosi giocatori.

La vittoria è andata al giovanissimo Alessandro Balzan, atleta in forte ascesa del T.C. Belluno, apparso sempre sereno e concentrato nelle varie fasi del torneo e dotato di un ottimo servizio ed un gran dritto in accelerazione spesso letale, alla seconda vittoria stagionale dopo quella registrata nel torneo di Polpet, impostosi in una combattuta finale con il punteggio di 7-6 6-4 contro il talentuoso ed esperto ferrarese Andrea Rossi, quarantatreenne ex 2a categoria, tesserato da vari anni con il T.C. Tiziano.

IL TABELLONE

Il Direttore del Circolo Edmondo Ortese, alla presenza del Delegato Provinciale FITFabrizio Montenero e del Sindaco di Pieve Maria Antonia Ciotti, ha tracciato durante la premiazione finale un resoconto del torneo: è stata in primo luogo sottolineata la ritrovata armonia fra i Circoli gellunesi grazie alla creazione di un Comitato Provinciale ed un progetto serio di rilancio del movimento incentrato soprattutto sui giovani.
In secondo luogo sono stati lodati l’entusiasmo e la dedizione con cui il comitato organizzatore ed il giudice Arbitro e Presidente del Sodalizio di casa Italo Fedonhanno garantito il buon esito dei vari incontri, dando l’ennesima prova di garbo e sensibilità nei confronti dei vari atleti ed offrendo dunque un’immagine senz’altro positiva della locale Associazione e di Pieve in generale. Infine è stato evidenziato il contributo dei diversi sponsor ed in particolare della Safilo, a cui il torneo è intitolato, che con la loro generosità rendono possibile l’attività del Circolo. Infine è stata ribadita la concreta possibilità di usufruire, già a partire dal corrente mese di Ottobre, di una nuova struttura coperta per il tennis a Domegge con sicuri benefici per tutto il movimento tennistico Cadorino. Ha concluso il Sindaco Ciotti lodando la capacità del Circolo Tennis di autofinanziare, con grandi sacrifici finanziari, gli importanti interventi strutturali realizzati nel corso dell’anno e specificando, in un momento storico di grandi difficoltà per le Amministrazioni Locali e per il nostro tessuto economico, l’importanza del volontariato e dell’associazionismo sportivo quale vera risorsa per aggregare i singoli e le famiglie in un clima di educazione e rispetto reciproco. In tal senso si dovrà intendere la scelta di premiare quelle Associazioni, come il Tennis Club Tiziano, più impegnate sul territorio, tutelandone in tutti i modi la attività ed i progetti di crescita.

 

I RISULTATI DEL TORNEO SOCIALE 2008

L’annuale Torneo Sociale di fine stagione si è svolto nella seconda parte del mese di settembre ed ha visto la partecipazione di più sessanta soci (tra uomini e donne).
Per quanto riguarda il tabellone maschile si è imposto Andrea Hofer (il maestro istruttore del circolo) che ha battuto in finale Massimo Marinello con il punteggio di 6-4 5-7 7-6.
Tra le donne ha prevalso Barbara Maioni con il punteggio di 7-6 6-3 sulla giovane Nicole Barnabò.

 

WALTRAUD KIRCHLER SI IMPONE NELLA 2.a EDIZIONE DEL TROFEO SAFILO

Si è svolta dal 12 al 19 Luglio a Pieve di Cadore presso i campi del Tennis Club Tiziano la 2a edizione del torneo nazionale femminile di tennis SAFILO CUP, destinata a giocatrici di 4a categoria. La manifestazione ha visto la presenza di 15 atlete provenienti da tutta la provincia di Belluno, più alcune validissime e graziose ragazze provenienti dalla vicina Pusteria, Treviso e Trieste: si è trattato della quarta prova femminile all’interno del Circuito denominato “GRAND PRIX DELLE DOLOMITI”, che si concluderà a Settembre con il master finale.
Il Torneo ha registrato un buon livello tecnico e spettacolare ripagando abbondantemente gli organizzatori dell’impegno profuso: il tempo ha fatto un po’ le bizze, obbligando la Direzione del Circolo a programmare gli incontri sulla base dei rischi attesi di pioggia. La vittoria è andata all’esperta Waltraud Kirchler, altoatesina tesserata con il T.C. Gais, atleta infaticabile, molto solida sul piano tecnico e mentale, capace di esprimere un gioco di rimessa estremamente preciso, impostasi in finale con il punteggio di 7-5 2-6 6-0 contro la diciottenneValentina Pino, tesserata con il T.C. Trieste e dotata di un gioco molto aggressivo e spettacolare ma a tratti fallosa e discontinua. Da sottolineare la bella prova diIngrid Bortoluz fermata in semifinale dalla Kirchler dopo una maratona di 3 ore ed i progressi di Michela Tonet (giunta in semifinale partendo dal tabellone preliminare) e della veterana Paola Dal Pont, vincitrice del torneo preliminare riservato alle giocatrici con classifica più bassa. Non hanno demeritato le atlete di casa con la bella e sfortunata prestazione offerta dalla giovane Nicole Barnabòbloccata subito dalla Kirchler e l’impegno dimostrato dalle giovanissime sorelleGiulia Giorgia Bianchi di Cibiana oltre che dalla loro entusiasta mamma-atletaPatrizia De Lorenzo.

Il Direttore del Circolo Edmondo Ortese durante la premiazione finale tracciava un resoconto del torneo. E’ stata sottolineata in primo luogo l’importanza della manifestazione per la crescita del movimento femminile bellunese che denota allo stato attuale “numeri” molto contenuti rispetto ai maschi ma migliorabili solo con l’impegno congiunto di Circoli ed atlete: sotto questo aspetto il Circuito “Grand Prix delle Dolomiti” è stato un successo poiché passando da un solo torneo nel 2007 ai 4 già disputati in Provincia di Belluno sino a Luglio sono aumentate considerevolmente le partite giocate dalle nostre atlete ed il livello medio di gioco.
Una menzione particolare ha meritato in tal senso il neo Presidente del Comitato Provinciale di Belluno Fabrizio Montenero che con la sua passione ed entusiasmo è stato in grado di trasmettere a tutti i circoli bellunesi un ritrovato spirito di squadra con obiettivi di crescita di tutto il movimento nel suo complesso. In secondo luogo è stata lodata la dedizione con cui il neo Presidente e Giudice Arbitro del T.C. Tiziano Italo Fedon, insieme agli altri membri del comitato organizzatore, ha garantito il buon esito dei vari incontri, dando sempre prova di garbo e sensibilità. Infine è stato apprezzato il contributo dei vari sponsor ed in particolare della Safilo – a cui il torneo è intitolato – che con la loro generosità rendono possibile l’attività del Circolo. Ha concluso il neo Assessore al Bilancio del Comune di Pieve Massimo Sposato, grande appassionato di tennis e membro del Consiglio Direttivo del Tennis Club Tiziano, che ha evidenziato il grande impegno del Circolo locale nella promozione del tennis a tutti i livelli meritevole, anche alla luce degli importanti lavori di miglioria delle strutture pubbliche realizzati nel corso della stagione, di essere assistito dall’ Amministrazione nel suo percorso di crescita del movimento tennistico Cadorino.

 

VIA ALLA STAGIONE SPORTIVA CON IL RIFACIMENTO DELLA RECINZIONE ED INAUGURAZIONE DELLA NUOVA SEGRETERIA

La stagione del 2008 del Tennis Club Tiziano si è aperta quest’anno alla seconda settimana di maggio con alcune importanti novità: la prima è costituita dalcompleto rifacimento della recinzione dei campi da tennis in Piazzale della Libertà. Si è trattato di un lavoro complesso durato circa 2 mesi e realizzato interamente a spese del Circolo, con la collaborazione gratuita di una decina di soci per la demolizione e montaggio della nuova recinzione. La seconda novità è costituita dal nuovo locale che ospita la segreteria, dotata di uno spazio espositivo per le attrezzature e l’abbigliamento tecnico, e finalmente attrezzata per la prestazione di tutti i necessari servizi amministrativi a vantaggio dei soci.
Si completa così un percosrso di crescita importante sul piano delle strutture del Circolo, iniziato nel lontano 2001 con tante preoccupazioni e scetticismo e realizzato negli anni con una sempre maggiore consapevolezza del proprio stile promozionale e del patrimonio di idee e competenze tecnico-gestionali.
Andiamo vanti così: il prossimo obiettivo è il completamento, la messa in funzione e la gestione della struttura coperta a Domegge.

 

ASSEMBLEA DEI SOCI 2008

Si è svolta il 13 aprile la consueta Assemblea dei Soci del T.C. TIZIANO.
Questi i programmi della nuova stagione sportiva alle porte:
– attività giovanile: incremento del movimento con organizzazione di amichevoli con altri Club e collaborazione con le scuole elementari di Domegge, Calalzo e Pieve ed il Liceo Scientifico di Pieve di Cadore a partire dal mese di febbraio con un grande risalto in termini di promozione della nostra attività;
– attività femminile: iscrizione di 2 rappresentative al campionato regionale di D2 e organizzazione di un torneo di 4° categoria alla seconda settimana di Luglio (2a edizione SAFILO CUP ) all’ interno del Circuito “GRAND PRIX DELLE DOLOMITI”; il<nostro Circolo sarà inoltre chiamato ad organizzare il Master Finale femminile a metà settembre;
– attività maschile: iscrizione di 3 squadre (D2, D3 e 4a categoria) di cui una composta totalmente da giocatori “nuovi”;
– tornei sociali: doppio giallo, torneo sociale non agonisti, torneo sociale di fine anno da metà Settembre;
– 5a edizione SAFILO CUP: torneo di 4a categoria maschile dalla 1a settimana di Settembre.
L’assemblea, oltre ad approvare il rendiconto consuntivo 2007 e preventivo 2008, ha nominato il nuovo Consiglio Direttivo in sostituzione di quello in scadenza dopo 3 anni. Al presidente uscente Romeo Zandonella è stato tributato un grande ringraziamento per l’incessante impegno profuso durante il suo mandato iniziato nel ’99, con una grande crescita del movimento sul piano numerico e sul piano tecnico-qualitativo, lodando soprattutto gli importanti investimenti nelle strutture del Circolo realizzati con una attenta politica di auto-finanziamento. Alneo Presidente Italo Fedon, vera icona del tennis Cadorino e assai stimato in tutta la Provincia per la sua passione ed entusiasmo, sono andati gli auguri di tutti i presenti per un mandato ricco di soddisfazioni e di ulteriore crescita per il movimento tennistico Cadorino. Il neo Presidente sarà affiancato dal Direttore del Circolo Edmondo Ortese e dal neo Vice-Presidente Massimo Sposato. I Consiglierieletti sono: Antonio BovaloAntonio IannuzziAlessandro PeriniRonny Galassi eRomeo Zandonella.

 

FESTA INVERNALE DEL TENNIS

Si è svolta anche quest’ anno, presso il Palazzetto di Pelos di Cadore, la consuetaFesta Invernale del Tennis a conclusione dell’anno sportivo, riservata agli allievi del T.C. Tiziano ed alle rispettive famiglie.
Si è trattato di una piacevole giornata di sport, al cospetto di genitori, allievi e dirigenti.
Come di consueto applausi e premiazioni per tutti.

 

COMITATO DEI CIRCOLI TENNIS DELLA PROVINCIA DI BELLUNO

Battesimo a Polpet per il Comitato Provinciale dei Circoli Tennis che hanno deciso, pur mantenendo la singola autonomia, di creare un soggetto “super partes”per la organizzazione di eventi tennistici in Provincia di Belluno.
Nel carnet il rilancio di attività agonistica e amatoriale con master e assoluti Provinciali a conclusione di un circuito di tornei maschili, femminili ed under tutto bellunese denominato GRAND PRIX DELLE DOLOMITI. Inoltre si darà vita ad unCentro Tecnico cofinanziato dalla Federazione Italiana Tennis e dai vari Circoli della provincia di Belluno: l’intento è creare una struttura per consentire ai ragazzi più appassionati un servizio di formazione ed assistenza adeguata alle loro aspirazioni e scongiurare in tal modo la inevitabile “fuga” verso Circoli più organizzati di altre Province.
Responsabile del Centro Tecnico sarà Francesco Riberto, coadiuvato dai maestri degli altri Circoli: il primo impegno ufficiale sarà quello di costituire una rappresentativa bellunese per la Coppa delle Province in programma il prossimo febbraio.
A presiedere Il Consiglio Direttivo è stato chiamato Fabrizio Montenero; accanto a lui Pepe Rigamonti (C.T. BELLUNO), Edmondo Ortese (T.C. TIZIANO) e Gigi Ricci(T.C. NORCEN) in qualità di Consiglieri.
La sede sarà quella del C.T. BELLUNO a Fisterre.